Quale Ruolo Giocano I Successi e Le Buone Opere per Il Fine Della Salvezza?

QUALE RUOLO GIOCANO I SUCCESSI E LE BUONE OPERE PER IL FINE DELLA SALVEZZA?

R.C. Sproul

Le buone opere dell’uomo gio­can­do un ruo­lo estrema­mente impor­tante. Non potrebbe esser­ci salvez­za alcu­na sen­za le buone opere, e le tue buone opere sono cru­ciali per la tua salvez­za. Ora, come può un Protes­tante fare un’affermazione del genere?

Innanz­i­tut­to, le buone opere sono cru­ciali e asso­lu­ta­mente nec­es­sarie per la salvez­za, per­ché Dio richiede buone opere per com­piere la salvez­za di cias­cuno. Queste buone opere sono con­sen­tite da Cristo, che nel­la sua per­fet­ta uman­ità ha guadag­na­to il cred­i­to di Dio – la ricom­pen­sa che è impre­scindibil­mente alla base del­la mia salvez­za. Sen­za la ret­ti­tu­dine di Cristo ho una situ­azione davvero dif­fi­cile. Quin­di la mia salvez­za pog­gia innanz­i­tut­to sulle buone opere – le buone opere di Gesù.

Cosa ne è, dunque, delle mie buone opere? Han­no un ruo­lo? La mag­gior parte dei protes­tanti rispon­derebbe no. La gius­ti­fi­cazione è solo una parte del­la salvez­za. Salvez­za è la paro­la-chi­ave. Salvez­za è la paro­la che copre tut­ti i pro­ces­si attra­ver­so i quali Dio ci por­ta alla reden­zione totale. La gius­ti­fi­cazione è il pun­to del proces­so nel quale Dio mi dichiara una per­sona che è sta­ta reden­ta. Il fat­to è che tu sei già sta­to gius­ti­fi­ca­to, e sei a un cer­to liv­el­lo di salvez­za, ma altra salvez­za deve anco­ra arrivare. Non sei anco­ra anda­to in par­adiso. Non sei sta­to anco­ra per­fet­ta­mente san­tifi­ca­to. Non sei sta­to glo­ri­fi­ca­to. Nes­suna di queste cose ti potrà suc­cedere pri­ma di morire e andare in par­adiso. Quan­do mori­rai e andrai in par­adiso, Dio ti darà una ricom­pen­sa per il gra­do di obbe­dien­za che gli hai reso nel­la tua vita Cris­tiana. La ricom­pen­sa che Dio ti ha ris­er­va­to in par­adiso sarà pro­porzionale alle tue opere, ma non per­ché le tue opere sono tan­to giuste e mer­i­to­rie da imporre a Dio di ricom­pen­sar­ti per esse. Dio ci ha dato per grazia la promes­sa che ricom­penserà l’obbedienza che gli ris­erver­e­mo. Potrebbe non far­lo, ma per la sua immen­sa bon­tà e grazia, come dice Agosti­no, Lui incoro­na i suoi stes­si doni. Il nos­tro ingres­so in par­adiso avviene solo gra­zie alla ret­ti­tu­dine di Cristo. La nos­tra ricom­pen­sa in par­adiso ci sarà garan­ti­ta in pro­porzione al lavoro di obbe­dien­za che ren­di­amo.

L’ar­ti­co­lo orig­i­nale in inglese, What role does human achieve­ment or good works play in sal­va­tion?  è sta­to tradot­to e pub­bli­ca­to  in ital­iano con il per­me­s­so di Ligo­nier Min­istries.  Tradot­to da Bian­ca C.

Leave a Reply